I nuovi iPod Touch e Nano, cambiamenti radicali

L’iPod Touch giugne oggi alla quinta generazione mentre l’iPod nano viene completamente “ripensato” e reso più simile agli altri device Apple grazie all’introduzione del pulsante “Home”.

Per la prima volta dopo anni il design dell’iPod Touch si allontana da quello dell’iPhone lasciando spazio al colore, caratteristica ormai consolidata degli altri lettori musicali Apple. Ma le novità riguardano sopratutto le caratteristiche tecniche; infatti i nuovi iTouch monteranno una CPU A5 dual-core e una GPU dual-core in grado di fornire prestazioni raddoppiate rispetto al modello precedente. Degna di nota anche la fotocamera iSight da 5 megapixel con autofocus, flash Led, filtri ibridi IR, e apertura f 2.4. Novità interessanti anche per FaceTime, supportato in alta definizione (HD) da un sensore anteriore a 720p, per il chip Bluetooth, per AirPlay e Siri che vengono così introdotti anche nel settore iPod. Come per iPhone 5 anche in questo caso il cavo sarà a 8pin.

Dal 14 Settembre sarà disponibile sullo Store Online mentre da Ottobre anche negli Apple Store e presso i rivenditori autorizzati. Il modello da 32GB costerà 329€ mentre quello da 64GB 439€.

L’ipod Nano invece cambia forma e viene ridisegnato con il pulsante “Home”, tipico di iPhone e iPad, collocato sotto ad un display più ampio ma comunque sempre touchscreen . Il modello presentato oggi a San Francisco è il 38% più sottile rispetto al suo predecessore e presenta il supporto Bluetooth. Disponibile in 7 colori: nero, rosa, silver, verde, azzurro, giallo e rosso.

Il nuovo iPod Nano sarà disponibile a partire da Ottobre sia online che nei negozi ad un prezzo 179€ (Versione 16GB)
I nuovi iPod Touch e Nano, cambiamenti radicali ultima modifica: 2012-09-13T01:22:28+00:00 da JB

Related Posts