Garanzia iPhone 4 In Scadenza: Ecco I Difetti Che Vi Permetteranno Di Sostituirlo

Il sito Cult of Mac ci ricorda che sono trascorsi due anni dall’uscita dell’iPhone 4, avvenuta a giugno 2010, e per chi si fosse subito lanciato nell’acquisto dell’ultimo modello di smartphone di casa Apple, comprando insieme al dispositivo anche l’AppleCare Protection Plan, ha ancora poco tempo prima che la sua copertura di garanzia scada. Verifichiamo allora che sia tutto apposto, e se così non fosse affrettiamoci a portarlo in un Apple Store. Ecco quindi dei consigli su cosa controllare nel nostro dispositivo.

 apple-store-iphone4

Prima tutto verifichiamo nella pagina di supporto Apple che l’iPhone 4 sia effettivamente ancora in garanzia attraverso l’immissione del numero di serie. Se così è, apprestiamoci a controllare:

  • Il display: è un problema comune quello di rilevare macchie o zone decolorate e giallastre, se così fosse l’iPhone può esser sostituito.

  • Il tasto Home: questo è una delle prime parti ad usurarsi, anche per via dell’uso continuo che se ne fa. Se avesse un guasto fisico, e non dei ritardi nella risposta, è possibile la sostituzione del dispositivo.

  • Pulsante spegnimento/accensione: se risultasse difficile da premere vuol dire che si sta rompendo. Fatevi dunque cambiare l’iPhone 4.

  • Oltre i primi tre difetti, che sono i più semplici da individuare, è consigliabile verificare anche: la fotocamera, l’antenna, l’accelerometro, il wi-fi, il connettore, la vibrazione, la batteria, il bluetooth, il jack cuffie.

Se dunque l’iPhone 4 avesse alcuni di questi malfunzionamenti, ed ovviamente non vi fossero segnali di abuso nel dispositivo, l’Apple Store provvederà alla sua sostituzione gratuitamente.

Garanzia iPhone 4 In Scadenza: Ecco I Difetti Che Vi Permetteranno Di Sostituirlo ultima modifica: 2012-06-25T18:39:49+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts