650.000 i Mac Ancora Infetti Dal Trojan Flashback

Sarebbero ancora 650.000 i Mac infetti dal Trojan Flashback, nonostante il tool di sicurezza rilasciato da Apple per combattere il virus.

trojan_flashback

Ad affermarlo è la la società russa Dr. WEB, che a seguito di ricerche ha scoperto che il numero dei Mac contaminati è molto più alto rispetto i conteggi effettuati da Symatec, il quale li stimava intorno ai 100.000. Ma non solo. Il numero cresce di giorno in giorno a causa degli user che non hanno ancora eseguito l’aggiornamento offerto da Apple.

Questo Trojan prova ad entrare all’interno dei Mac con vari tentativi: le prime due volte sfrutta delle vulnerabilità di Java, qualora non fosse aggiornata, la terza volta si spaccia per un componente firmato “Apple inc.”. Esso chiede infatti all’utente di poter accedere al computer, sfruttando il marchio della Apple, così da far cadere nella trappola l’ignaro utente: una volta installatosi ruba nome utente, password e contatti web presenti nel Mac, quali Google, Skype, siti bancari ecc.

Il codice del Trojan, sotto forma di file invisibile, viene a posizionarsi nella directory /Users/Shared, assumendo vari nome dall’estensione “.so”. La punta massima di Mac infettati è stata di 817.879 utenti.

Per proteggersi da questo virus, ed installare l’aggiornamento proposto da Apple, basta andare sul simbolo della mela e cliccare su “Aggiornamenti Automatici”.

650.000 i Mac Ancora Infetti Dal Trojan Flashback ultima modifica: 2012-04-30T10:00:59+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts