Il Punto Sul Jailbreak Del Firmware 5.1

Sebbene il nuovo iPad 3 sia approdato in tutti i mercati internazionali ormai da più di un mese, gli hacker e i professionisti del jailbreak non sono ancora riusciti ad “espugnare” il dispositivo con un jailbreak untethered”.

Le ragioni di questa difficoltà consistano in un protocollo di sicurezza, l’ASLR (acronimo di Address Space Layout Randomization), che Apple ha introdotto negli apparecchi che utilizzano i software iOS, già dalla versione firmware 4.3, per migliorarne la sicurezza.

Mentre l’hacker Musclenerd diverse settimane fa postava due immagini, che potete vedere qui sopra, dichiarando di esser riuscito a compiere un jailbreak preliminare sul suo iPad di terza generazione, pod2g ha rilasciato un comunicato da pochissimi giorni, nel quale afferma che, in collaborazione con il Dream Team, è in possesso di tutti i comandi per il jailbreak di questo firmware e di essere al lavoro per “bypassare l’ASLR all’avvio”.

Per quanto riguarda invece l’hacker i0n1c, egli mostra un video (disponibile in fondo all’articolo) caricato su YouTube nel quale compie un jailbreak “untethered” del nuovo iPad (iPad 3 o di terza generazione).

Chpwn rende noto via twitter, che prima di avere un jailbreak stabile passerà almeno qualche mese.

Al momento dunque non è possibile compiere un jailbreak “untethered” su nessun dispositivo che monti iOS 5.1, ma solamente la procedura “tethered”, il che comporta che ad ogni avvio del dispositivo sarà necessario collegarlo al PC così da compiere la procedura di boot, con lo stesso programma con cui si è eseguito lo sblocco.

Come al solito non è possibile sapere se e quando verrà rilasciato il jailbreak e se esisterà un tool unico oppure dovremo effettuare una procedura differente in base al nostro dispositivo sia esso un iPhone 4s, 4, 3GS oppure un iPad 2/3 o un iPod Touch.

Il Punto Sul Jailbreak Del Firmware 5.1 ultima modifica: 2012-04-24T09:00:48+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts