Il problema di Safari che ha permesso il Jailbreak sull’iPhone 4 non è stato risolto con iOS 4.3.1

Pochi giorni fa vi abbiamo fornito un articolo in cui si parlava del contest Pwn2Own nel quale gli hackers di tutto il mondo cercavano di trovare delle falle nei software delle maggiori aziene internazionali. In particolare ci eravamo soffermati su Charlie Miller, il quale aveva scoperto una falla in Safari che permetteva il Jailbreak di un iPhone 4 con iOS 4.2.1. Con il rilascio del nuovo firmware però si pensava che Apple avesse corretto questo bug; ed invece lo stesso Charlie Miller dichiara che ciò non è stato fatto e quindi che è ancora probabile eseguire il Jailbreak con quella stessa procedura.

Secondo Mmiller tutto ciò è davvero strano, infatti la falla è stata corretta per la nuova versione di Mac OS X e per l’iOS invece non è stato posto ancora nessun tipo di rimedio. Questo ci potrebbe far pensare ad un prossimo aggiornamento ad iOS 4.3.2, ma rimane da capire come mai il bug non sia stato risolto con l’ultimo aggiornamento.

Il problema di Safari che ha permesso il Jailbreak sull’iPhone 4 non è stato risolto con iOS 4.3.1 ultima modifica: 2011-03-27T19:39:58+00:00 da september

Related Posts