Nuovi Google Pixel 2 e Pixel 2 XL, prestazioni top e prezzi esagerati

Non è la prima volta che aggiungo l’aggettivo “esagerato” parlando degli ultimi smartphone usciti in questi mesi, il problema è che il riferimento è ai prezzi.

Google ha appena presentato i nuovi Pixel 2 e Pixel 2 XL, naturale evoluzione del Google Pixel e che quest’anno vedremo anche in Italia nella sua versione XL.

Le novità introdotte dal nuovo dispositivo Google sono davvero molte ed anche interessanti, come una fotocamera decisamente migliorata (si parla di un punteggio di 98 raggiunto dai test di DxOMark, rispetto ai 94 punti di iPhone 8 Plus), l’ottimizzazione di Google Lens che consente di effettuare ricerche attraverso l’utilizzo del riconoscimento delle scene di un’immagine, una batteria migliorata che garantisce ancora più autonomia e ovviamente un refresh del design, che aggiunge ora un display da 6″ che occupa quasi tutta la superficie della parte frontale e non presenta pulsante fisici.

Ma ovviamente tutte queste novità, che in realtà non presentano una vera e propria rivoluzione, non tardano a tramutarsi in un incremento esponenziale del prezzo di vendita del dispositivo, che come contagiato da una febbre inevitabile va ad adeguarsi ai livelli imposti da Samsung ed Apple con i loro top di gamma.

Il Google Pixel 2 XL infatti parte da un prezzo di 989€ e può essere acquistato sia sul sito Google oppure in collaborazione con 3 Italia, non appena verrà reso disponibile alla vendita.

Nuovi Google Pixel 2 e Pixel 2 XL, prestazioni top e prezzi esagerati ultima modifica: 2017-10-04T21:30:52+00:00 da september

Related Posts