L’iPad piace a porci, cani e gatti.

Questo post è un test della curiosità. Mi hanno sempre insegnato che la troppa curiosità spesso non aiuta, ed in parte è vero. Ma io me ne sono sempre altamente fregato. Ormai immersi fino sopra i capelli nell’era di internet, abbiamo la possibilità di saziare qualsiasi nostro attacco di curiosità. Ed è così che quando sono capitato nell’ennesimo blog, dove l’ennesimo “esperto”, criticava per l’ennesima volta l’utilità dell’iPad, mi sono chiesto: chissà quanti ne hanno venduti di questi misteriosi “aggeggi” così tanto criticati?

Detto fatto. Il mio amico Google non mi delude mai e dopo un paio di tentativi eccomi approdare qua. Un vero è proprio contatore di iPad venduti in America con tanto di statistica stato per stato. Incredibile.

Purtroppo il contatore è stato fermato a 1,803,055 e anche se sembra già un numero considerevolmente alto, le vendite hanno superato i due milioni. Lo stato con la percentuale maggiore d’acquisto è la soleggiata California con il 20.12%, mentre all’ultimo posto abbiamo il montagnoso Wyoming, che è lo stato meno popoloso dell’America, quindi diciamo che sono in parte scusati.

Aspettando di trovare un altro contatore attivo che magari mi segnali le vendite mondiali, divise paese per paese, mi sono accorto che in fatto di curiosità c’è chi mi batte.

Basta dare un’occhiata a questi due video: nel primo un amabile felino (curioso di natura) se la spassa giocando con una sorta di filo di lana virtuale sullo schermo di un iPad, mentre nel secondo un cagnolino un po’ più intimorito fa capire al suo padrone che secondo lui poteva spendere meglio i suoi soldi.

Chissà di che stato erano i due animali?

L’iPad piace a porci, cani e gatti. ultima modifica: 2010-08-28T16:43:40+00:00 da september

Related Posts