OS X Yosemite: come installarlo tramite penna USB

Apple ha rilasciato, proprio in queste ore, il nuovo sistema operativo OS X Yosemite: ecco, allora, la guida per installare la piattaforma su un qualsiasi Mac tramite penna USB.

mac-os-x-yosemite-installare-usb

Grazie al sistema che vi introduciamo sarà possibile avere su una penna USB il sistema operativo OS X Yosemite pronto ad ogni evenienza: ossia per installarlo su un computer Mac o anche per ripristinarlo.
La prima cosa da fare prima di procedere, è, ovviamente, scaricare il nuovo sistema OS X Yosemite, gratuitamente, dal Mac App Store. Successivamente, ciò che vi servirà sarà una penna USB di almeno 8 GB.

Dopo che avrete scaricato Yosemite, questo tenderà ad aprirsi da solo: a questo punto bloccate la procedura uscendo dal programma o cliccando cmd-Q. Inserite la penna USB e, entrando in “Applicazioni → Utilities”, selezionate “Utility Disco”. Selezionate, poi, quando sarete pronti, il tab “inizializza”: in questa fase è importante che la penna USB sia formattata in formato Mac OS esteso, e il nome da dare sia “Yosemite”.

Controllate inoltre, tramite il pulsante “Opzioni”, che sia selezionata la voce “Tabella partizione GUID”.

Avviate la procedura ed in pochi secondi la pen drive sarà pronta.

Avviate successivamente il terminale, incollandovi il codice:

sudo /Applications/Install\ OS\ X\ Yosemite.app/Contents/Resources/createinstallmedia –volume /Volumes/Yosemite –applicationpath /Applications/Install\ OS\ X\ Yosemite.app –nointeraction

inserite la password e, una volta completata la fase Erasing si avvierà quella di Copying.

Il tutto, con una penna USB 2.0 durerà circa 20 minuti. Al termine apparirà la scritta Done e verrà emesso un piccolo suono. Da questo momento in poi avrete, all’interno della penna USB il sistema OS X Yosemite con programma per installarlo.

A questo punto, quando vorrete installare l’OS X, non dovrete far altro che riavviare il vostro Mac e tenere premuto il pulsante ALT. Apparirà una nuova schermata tramite la quale dovrete selezionare la pen drive appena creata ed attendere il caricamento delle Impostazioni.

A questo punto, solo se desiderate effettuare un’installazione “pulita” di OS X, cliccate sull’opzione Utility Disco ed inizializzate l’attuale disco rigido. Al termine del processo tornate al menu precedente e selezionate la voce “installa OS X Yosemite”. Al termine delle operazione avrete un mac con OS X Yosemite installato come se fosse appena uscito dalla gabbrica.

Se invece volete solamente aggiornare senza formattare il Mac, cliccate subito sull’opzione “Installa OS X Yosemite”.

Vi consigliamo però, in entrambi i casi di aggiornamento, di creare prima un backup dei file del computer di destinazione per non rischiare di perderli!

OS X Yosemite: come installarlo tramite penna USB ultima modifica: 2014-10-18T15:36:46+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts