iPhone 6 e iPhone 6 Plus: chip A8 prodotto da TSMC

Ad un paio di giorni dall’uscita ufficiale di iPhone 6 e iPhone 6 Plus, sono varie le indiscrezioni che stanno giungendo circa la componentistica interna dei nuovi melafonini. Dopo il teardown effettuato da iFixIt, infatti, anche Chipworks si è messo al lavoro per scoprire i segreti più reconditi del processore degli smartphone della mela di nuova generazione. In particolare, studiando il CPU A8 è venuto fuori che esso è stato prodotto da TSMC.

iphone-6-plus-A8-chip

Solo un paio di giorni fa i nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus hanno debuttato nel mercato, e, da parte di numerosi team, sono stati posti sotto la lente di ingrandimento per scoprire cosa nascondono questi gioielli della tecnologia moderna. In particolare, dopo l’analisi effettuata da iFixIt su iPhone 6 Plus, anche Chipworks ha diffuso i risultati di quanto appreso dall’analisi del processore A8 dei nuovi melafonini.

Secondo quanto scoperto da Chipworks, il processore A8 è stato prodotto, a differenza di tutti i precedenti processori, dalla taiwanese TSMC, come, in realtà, era già stato ipotizzato da diversi rumors. Inoltre, la tecnologia usata è quella a 20 nm, contro i 28 nm di A7, e, diversamente da quest’ultimo, la superficie è stata ridotta del 13%, sebbene A8 monti 2 milioni di transistor e incrementi le prestazioni della CPU del 25% e quelle della scheda grafica del 50%.

iPhone 6 e iPhone 6 Plus: chip A8 prodotto da TSMC ultima modifica: 2014-09-22T14:58:13+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts