Siri: Apple abbandona Nuance per realizzare un team interno?

Non è nuova la notizia secondo la quale Apple vorrebbe sostituire la società Nuance, impegnata da sempre nella realizzazione e nel continuo miglioramento di Siri, per creare un team interno che si occupi dell’assistente vocale di Cupertino. Adesso, a rafforzare queste ipotesi, giunge un report secondo il quale Nuance sarebbe in trattativa con Samsung per essere, dalla società coreana, acquisita.

siri-nuance-team-interno

Stando a quanto riportato dal Wall Street Journal, Samsung vorrebbe mettere le mani su Nuance per acquisire la società. Cosa c’è di male? Semplice: il fatto che Nuance è da sempre dietro lo sviluppo dell’assistente vocale Siri, e, se l’affare andasse in porto, c’è da scommetterci che la coreana Samsung metterà le mani sui brevetti di Apple. Così, andando a confermare notizie già in passato diffuse, Apple starebbe lavorando ad un team interno alla sua azienda che abbia quale scopo quello di migliorare Siri per fornire un servizio sempre più evoluto ai suoi utenti.

Secondo quanto affermato da Abdel-rahman Mohamed, uno studente collegato ad Apple, Cupertino non solo sta assumendo personale a livello manageriale, ma anche a livello di ricerca per migliorare il suo servizio interno di speech recognition.

Al momento, per quanto riguarda iOS 8, Siri monterà ancora la tecnologia fornita da Nuance ma, non è da escludere, che una soluzione interna all’azienda debutterà nelle future versioni di iOS.

Siri: Apple abbandona Nuance per realizzare un team interno? ultima modifica: 2014-07-01T15:19:35+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts