I BitCoin approdano nell’App Store grazie all’app Coin Pocket

 

Anche se inizialmente Apple aveva interdetto dal suo App Store tutte le applicazioni che avevano ad oggetto lo scambio di monete virtuali, adesso pare che l’azienda sia ritornata sui propri passi. Presso il negozio virtuale di Cupertino, infatti, è approdata l’app Coin Pocket, un programma che permette di inviare e ricevere pagamenti, oltre che gestire, la moneta virtuale BitCoin.

bitcoin-ios-coin-pocket

Qualche tempo fa, Apple aveva proibito ai suoi sviluppatori di inserire presso l’App Store applicazioni che non solo avessero ad oggetto principale le monete virtuali, ma che consentissero anche l’acquisto di in-app con i BitCoin. Tramite messaggio privato inviato ai developers, infatti, Cupertino intimava di rimuovere ogni funzionalità inerente alle monete virtuali. Adesso, però, Apple ha compiuto un cambio di rotta, consentendo alle app relative a monete virtuali di approdare su App Store.

La prima giunta sullo store è Coin Pocket, una app che consiste in un portafoglio virtuale per consentire di inviare e ricevere pagamenti e trasferire moneta virtuale. Ovviamente, Cupertino invita a compiere ogni transazione nel pieno rispetto delle norme e leggi vigenti.

Tramite la revisione delle linee guida della applicazioni per iOS device, in particolare, Apple ha consentito alle monete virtuali legali e autorizzate di poter accedere al proprio App Store, permettendo un importante passo avanti per la diffusione di questa moneta.

 

I BitCoin approdano nell’App Store grazie all’app Coin Pocket ultima modifica: 2014-06-16T13:59:01+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts