Mappe non riceve gli aggiornamenti attesi e gli sviluppatori abbandonano il progetto

Erano state introdotte con iOS 6 le Apple Maps, ma, purtroppo, ancora oggi, non sono riuscite a essere degne dei competitori più famosi. Durante il WWDC 2014, infatti, la maggior parte degli utenti e degli analisti attendevano grandi aggiornamenti in iOS 8 per l’applicazione Mappe, cosa che, invece, non vi è stata. Anzi, pare che, dalle parti di Cupertino, la situazione abbia provocato non pochi dissidi tra gli sviluppatori del progetto e la società.

mappe-iOS-8-sviluppatori

Durate la conferenza degli sviluppatori, ove è stato presentato il sistema operativo mobile iOS 8, molti attenti osservatori si aspettavano che Apple avrebbe lanciato aggiornamenti alla sua applicazione proprietaria Mappe, stante i numerosi errori e la nota inaffidabilità – per certe zone – della stessa. Invece, a parte un aggiornamento alla cartina della Cina e le mappe vettoriali, niente di eclatante è stato presentato.

Fonti interne ad Apple, in proposito, si sono lasciate andare con delle indiscrezioni, dichiarando come la mancata riuscita dell’aggiornamento di Mappe entro la presentazione di iOS 8 abbia provocato degli scontenti negli sviluppatori impegnati nel progetto che ha portato costoro all’abbandono del team di lavoro. Pare, infatti, che essi erano costretti a “saltare di progetto in progetto” senza soluzione di continuità, e che il lavoro è stato “un fallimento” a causa della “politica interna” e della “cattiva pianificazione del progetto”.

Mappe non riceve gli aggiornamenti attesi e gli sviluppatori abbandonano il progetto ultima modifica: 2014-06-09T15:36:15+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts