iWatch: Apple starebbe testando la ricarica wireless per un lancio in autunno

Dei nuovi report affermano che una azienda cinese, la Luxshare, avrebbe inviato ad Apple le bobine a induzione per la ricarica wireless del famigerato iWatch così da ottenerne la certificazione e iniziare, subito dopo, a produrre su larga scala proprio questi aggeggi per caricare a distanza il dispositivo da polso di casa Apple. Inoltre, lo stesso report, si pronuncia anche sulla data di lancio, affermando che iWatch verrà presentato in autunno.

iwatch-autunno-ricarica-wireless

Si è molto vociferato a proposito di iWatch e di come Apple stia studiando nei minimi particolari il modo per ottenere un dispositivo che sia il migliore della categoria e che non risulti un gadget buttato nel mercato di fretta e furia. Adesso, da un blog cinese, arrivano nuove indiscrezioni a proposito di iWatch e del presunto invio a Cupertino, da parte dell’azienda Luxshare, di bobine a induzione necessarie per la ricarica wireless, così da ottenere i certificati necessari. Se tutto andrà bene, e la società cinese otterrà l’approvazione, inizierà la produzione di massa dei moduli necessari per permettere a iWatch di essere caricato senza fili.

In particolare, il progetto che dovrebbe avere Apple per il suo smart-watch è quello di fare in modo che esso si ricarichi anche rimanendo al polso dell’utente attraverso un dispositivo wireless che dia la carica al device che si trovi entro un metro di distanza. Ciò, in particolare, dovrebbe essere un accorgimento pensato apposta per ridurre il problema della autonomia del dispositivo, il quale, di per sè, arriverebbe a non più di 2 giorni.

iWatch: Apple starebbe testando la ricarica wireless per un lancio in autunno ultima modifica: 2014-05-29T15:16:33+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts