Morgan Stanley: sensore NFC su iPhone 6 permetterà pagamenti via wireless

Torniamo a parlare di iPhone 6 e, soprattutto, torniamo a speculare sulla possibilità che il nuovo melafonino Apple integri, una volta per tutte, il sensore NFC. Che questa nuova feature venga inserita negli iPhone di nuova generazione ci scommetterebbe Morgan Stanley, il quale predice che Apple adotterà questa tecnologia aprendo, così, l’intero settore mobile all’industria dei pagamenti wireless.

iphone-6-nfc-pagamenti

Gli analisti di Morgan Stanley prevedono che finalmente Apple sia pronta a integrare su iPhone 6 il sensore NFC. Anche se la compagnia californiana si era detta ritrosa a questa integrazione, secondo le analisi adesso la tecnologia in discorso sarebbe abbastanza matura per accedere ai device Apple. D’altronde, qualche tempo fa era apparso un brevetto Apple nel quale veniva mostrato una sorta di portafoglio virtuale basato sulla tecnologia NFC che permetteva agli utenti di fare acquisti wireless attraverso il proprio cellulare.

Secondo Morgan Stanley, dunque, iPhone 6 monterà il sensore NFC e questo, in particolare, verrà prodotto dalla società NXP, che fornirà l’hardware wireless necessario. Insomma, per la compagnia di analisi quello che Apple compirà sarà un passo decisivo che non solo aprirà agli iPhone la possibilità di sfruttare questa tecnologia per i pagamenti wireless, ma permetterà, in generale, ai sensori NFC di imporsi nella vita di tutti gli utenti di device mobili in maniera definitiva.

Morgan Stanley: sensore NFC su iPhone 6 permetterà pagamenti via wireless ultima modifica: 2014-05-21T15:29:48+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts