Apple sempre più interessata alle funzionalità touchscreen dei display

L’inarrestabile Apple non perde tempo per sperimentare e brevettare. E’ notizia proprio di queste ore, infatti, che un nuovo brevetto è stato concesso alla società di Cupertino a proposito di una nuova tecnologia per display. Questa, in particolare, consente, attraverso particolari sistemi di misurazione, come la luce riflessa o segnali ultrasonici, di rilevare l’intensità del tocco dell’utente sul pannello, al quale tocco, con tutta probabilità, verranno associate funzionalità diverse.

 display-brevetto-multi-touch

Uno dei pensieri fissi di Apple è certamente il display. Numerosi sono, infatti, i brevetti depositati che ne implementano e migliorano, sotto diversi punti di vista, le funzionalità. L’ultimo in ordine di tempo è un brevetto che descrive un metodo per determinare la forza che l’utente ci mette per premere un display capacitivo, utilizzando dei trasmettitori infrarossi posizionati al di sotto della cornice del vetro. Insieme, il display capacitivo e la luce determineranno non solo la posizione esatta del dito, ma distingueranno anche un tocco più leggero da uno più pesante, permettendo ad Apple di implementare funzionalità diverse a seconda della pressione messa in ogni tocco.

L’utilizzo di luce infrarossa per la determinazione di dove l’utente tocca è un metodo già conosciuto chiamato Frustrated Total Internal Reflection (FTIR), il quale permette di verificare ogni tocco su un multitouch.

Anche se non c’è nulla di certo, l’interesse di Apple verso il multitouch farebbe pensare, quale logica conseguenza, qualche cambiamento rivoluzionario nei dispositivi di nuova generazione.

Apple sempre più interessata alle funzionalità touchscreen dei display ultima modifica: 2014-04-04T12:58:37+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts