Batteria iPhone 6 verrà realizzata in catene di montaggio automatizzate | Rumors

Piccola rivoluzione nei dispositivi mobili Apple. Stando a quanto riportato oggi da DigiTimes, Cupertino avrebbe intenzione di produrre la batteria del nuovo iPhone 6 tramite catene di montaggio automatizzate, ossia senza l’intervento della mano umana. La ragione di questo cambiamento starebbe nel fatto che così, da adesso in poi, verrebbero ridotte le possibilità che nei device della mela si rinvengano difetti di manifattura.

 Batteria-iPhone-6-automatizzata-produzione

La notizia è stata riportata dal sito web DigiTimes, e afferma che molto presto la produzione delle batterie di iPhone 6 avverrà in maniera automatizzata. In poche parole, non vi sarà più bisogno della mano dell’uomo per realizzare questa componente del melafonino. La ragione della scelta di Apple sarebbe da rinvenire in due elementi: innanzitutto verrebbe ridotta la domanda di personale da impiegare nelle fabbriche di batterie – il quale potrebbe essere impiegato altrove – e secondo, l’automatizzazione, con molta probabilità, ridurrebbe la possibilità di difetti di manifattura.

Stando alla fonte, così come Apple avrebbe già automatizzato la produzione di Mac Pro e iMac, la società californiana vorrebbe apportare la stessa rivoluzione nei device mobili, così da lasciare, per il futuro, che la mano d’opera venga impiegata solamente laddove ve ne sia un effettivo bisogno, come nell’assemblaggio.

iPhone 6, stando ai rumors più accreditati, dovrebbe essere presentato ad ottobre in due diversi modelli: uno con schermo da 4.7 pollici e uno con display da 5.7 pollici.

Batteria iPhone 6 verrà realizzata in catene di montaggio automatizzate | Rumors ultima modifica: 2014-03-24T12:21:22+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts