Switch, uno speaker elegante e potente da Native Union | Recensione

Quest’oggi parliamo di un prodotto decisamente interessante del reparto audio portatile. Si tratta dello speaker wireless Switch prodotto e venduto dall’azienda Native Union.

foto1

Design

Lo speaker Switch si presenta con un design davvero minimale e pulito. Forma rettangolare e dimensioni piuttosto contenute rendono questo prodotto estremamente portatile ed adatto all’utilizzo nelle gite fuori porta.

I pulsanti di comando sono estremamente ridotti, tant’è che ne troviamo soltanto uno e ben mimetizzato nel lato destro dello Switch. Esso infatti si trova proprio all’interno della ghiera circolare che possiamo vedere in foto, ed ha lo scopo di accendere ed effettuare il pairing bluetooth del dispositivo.

foto3

Sul retro, protetti da un pratico sportellino, troviamo tutte le connessioni necessarie per sfruttare al meglio Switch. Abbiamo infatti una presa AUX, un jack per le cuffie da utilizzare nelle chiamate, una presa Mini USB per la ricarica della batteria interna ed una presa USB per la ricarica di un dispositivo esterno.

Caratteristiche

Lo Switch di Native Union riesce ad unire perfettamente il trinomio portabilità, design e potenza. Alle dimensioni contenute infatti viene associato un design essenziale e minimalista ed una potenza di riproduzione audio davvero notevole.

Secondo le specifiche tecniche infatti, viene dichiarata la presenza di un subwoofer ad alte performance ed una batteria al litio integrata che riesce a garantirci ben 14 ore di riproduzione musicale.

detail-switch

Troviamo poi la presenza di un doppio microfono per effettuare chiamate vocali anche senza collegare le cuffie o staccare il telefono; ed una pratica ghiera circolare posta sul lato destro del dispositivo che ci servirà per aumentare o diminuire il volume.

Dalle nostre prove effettuate, la qualità audio è davvero molto buona e anche molto fedele. A volumi molto alti la distorsione è minima e i bassi si comportano decisamente bene. Anche la potenza è considerevole, in spazi chiusi e a volume al massimo infatti è difficile riuscire a sentire qualcuno che ci parla ad una distanza di pochi metri.

foto2

Altra funzionalità che abbiamo particolarmente apprezzato è la possibilità di ricaricare altri dispositivi direttamente dallo Switch. Infatti grazie alla presenza di una porta USB, saremo in grado di collegare il nostro telefono o altri prodotti direttamente allo speaker, ed esso comincerà a caricarli sfruttando la sua batteria interna.

Ovviamente non possiamo aspettarci di ricaricare completamente molti dispositivi, ma per una carica veloce del nostro iPhone o iPad va più che bene.

prd-switch

Conclusioni

Con lo speaker Switch, Native Union ha fatto veramente un ottimo lavoro; unendo praticità, design e funzionalità in un tutt’uno.

Il design è molto bello, si accosta perfettamente in ogni luogo e situazione anche grazie alle diverse colorazioni disponibili. La portabilità è ottima e la potenza e le funzionalità integrate in un prodotto così limitato dimensionalmente sono davvero degne di nota.

Tutto questo però si paga, e anche molto. Lo Switch viene venduto infatti sul sito Native Union ad un costo di 149,99€, attualmente però scontato del 25% e quindi disponibile per 112,49€; non certo adatto a tutte le tasche ma mirato più ad una clientela di audiofili che vogliono godersi una buona resa audio unita ad un design eccellente.

Switch, uno speaker elegante e potente da Native Union | Recensione ultima modifica: 2014-01-06T10:00:12+00:00 da september

Related Posts