Anche iPhone venuti a contatto con liquidi potranno essere permutati

Abbiamo già avuto modo di parlare del programma di permuta di Apple: inizialmente attivato negli Stati Uniti, esso è già stato esteso anche in Europa, a partire dal Regno Unito. L’iniziativa prevede la possibilità di ottenere uno sconto sul nuovo melafonino riportando il vecchio iPhone, in dipendenza dallo stato di utilizzo di quest’ultimo. Se però, fino a poco tempo fa, Apple aveva restrizioni maggiori, adesso pare che accetterà anche smartphone che sono entrati in contatto con i liquidi.

 iphone-permuta-liquidi

La notizia dell’estensione all’Europa del programma Reuse and Recycle di Cupertino è di circa un mese fa. L’iniziativa, in particolare, prevede la possibilità che i centri Apple ritirino il vecchio iPhone usato concedendo all’utente uno sconto sull’acquisto del nuovo melafonino, che varierà a seconda del tipo di modello e dalle condizioni di utilizzo del dispositivo.

I tecnici, infatti, dopo un controllo sullo stato di funzionamento del melafonino, ma anche dei danni al display e alla scocca, effettueranno una valutazione monetaria dell’iPhone. Se fino ad adesso, però, i controlli sono stati più restrittivi, adesso pare che Apple accetterà anche di ritirare iPhone che sono venuti a contatto con dei liquidi.

Il controllo viene effettuato attraverso la verifica dei sensori di umidità: anche se questi risulteranno attivati, infatti, sarà possibile accedere al programma di Reuse and Recycle, con un limite però. Se infatti i liquidi avessero compromesso il funzionamento complessivo dell’iPhone, non sarà possibile procedere alla permuta.

Anche iPhone venuti a contatto con liquidi potranno essere permutati ultima modifica: 2013-11-21T11:19:39+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts