Apple inizia un nuovo programma di sostituzione dei caricabatteria non originali

Si chiama “USB Power Adapter Takeback Program”, ed è il programma che il 16 agosto Apple metterà in atto per ritirare i caricabatteria non ufficiali direttamente dagli utenti. L’iniziativa è stata pensata da Cupertino a seguito dei recenti tragici avvenimenti che hanno portato lesioni gravissime ad alcuni cittadini cinesi.

 caricabatterie-usb-apple-a1300-mb707-iphone-ipod

Abbiamo potuto apprendere nei giorni scorsi le notizie relative ad una donna ed un uomo cinesi i quali, a seguito di una scossa ricevuta dal caricabatteria dell’iPhone sono rimasti folgorati, provocando la morte della prima e gravi lesioni al secondo. Da delle indagini successive è stato però scoperto che i caricabatteria dai due utilizzati non erano originali, il che ha portato Cupertino ad insistere, ancora una volta, sulla esigenza che tutti gli accessori che vengano collegati ai device Apple siano ufficiali.

Dopo un annuncio, la società californiana è passata dalle parole ai fatti, programmando per il 16 agosto l’iniziativa “USB Adapter Takeback Program”, grazie alla quale gli users che si recheranno presso gli Apple Store portando un caricabatteria non originale acquistato da terzi non autorizzati avranno l’opportunità di comprare un caricabatteria Apple al prezzo scontato di 10$.

Al momento le lingue nelle quali è stato diramato l’annuncio è solo americano e cinese, non sappiamo dunque se questa interessante iniziativa comprenderà anche altri paesi.

Apple inizia un nuovo programma di sostituzione dei caricabatteria non originali ultima modifica: 2013-08-07T10:30:12+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts