La Genius Bar cambia politica: niente più sostituzione di iPhone?

Torniamo a parlare ancora una volta della Genius Bar, il servizio di assistenza per tutti i device Apple che hanno bisogno di qualche sostituzione o riparazione. Sembrerebbe, infatti, che dal prossimo autunno la pacchia finirà per tutti coloro i quali porteranno a riparare un iPhone con la speranza che questo venga sostituito con il modello successivo. Questo, almeno, è quello che afferma un manager brasiliano per l’assistenza tecnica.

 genius-bar-sostituzione

Se ne era già parlato il mese scorso, a proposito di un cambio nella politica della sostituzione di iPhone. Apple, infatti, prima di adesso, prevedeva, quasi per tutti i problemi inerenti i melafonini, la sostituzione degli stessi anziché la riparazione. Ciò, però, portava spesso la piacevole sorpresa per gli utenti che a fronte di un iPhone 3GS portato a riparare, si vedevano restituire un iPhone 4 nuovo di zecca o comunque ricondizionato.

Qualche mese fa, però, era già giunta la notizia di un cambio nella politica delle Genius Bar, che dava limiti molto più rigorosi alle sostituzioni di device. Ora, pare che quello che era solo un rumor si stia facendo sempre più realistico, almeno stando a quanto dice la lettera di John Meghel, presunto manager dell’assistenza tecnica brasiliana. Secondo quanto affermato, infatti, da autunno le regole cambieranno per la riparazione degli iPhone, e che maggiori informazioni saranno fornite più avanti.

Stando, dunque, agli indizi forniti, pare che Apple abbia proprio deciso di cambiare la gestione delle Genius Bar, lasciando come ultima ipotesi, e solo per problemi piuttosto complessi, la sostituzione degli iPhone.

via

La Genius Bar cambia politica: niente più sostituzione di iPhone? ultima modifica: 2013-05-31T10:00:38+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts