Tizi Beat Bag di Equinux, porta la tua musica ovunque | Recensione

Oggi vi parliamo di un prodotto dedicato a tutti gli amanti della musica in mobilità. Si tratta della Tizi Beat Bag, un altoparlante portatile prodotto da Equinux che ci garantisce delle prestazioni davvero notevoli.

foto2

Design

Il Tizi Beat Bag è un’altoparlante bluetooth ideato da Equinux, stesso produttore del gia recensito Tizi per Mac.

Il prodotto in questione si presenta con un design diverso da tutti i concorrenti, infatti l’altoparlante ha una forma a “borsetta”, con una pratica maniglia per il trasporto posta sulla parte superiore.

I materiali costruttivi sono piuttosto buoni, principalmente caratterizzati da plastica lucida semi-unibody.

Contenuto della confezione

La confezione del Beat Bag è abbastanza ricca; troviamo infatti il riproduttore musicale, le varie istruzioni ed un pratico sacchettino in plastica contenente il cavo per la ricarica (Mini USB) della batteria integrata ed il cavo per la connessione tramite jack da 3,5mm.

foto1

Caratteristiche

La funzione principale del Tizi Beat Bag è quella di assicurarci ore ed ore di ascolto di buona musica, ovunque ci troviamo.

Il prodotto è caratterizzato dalla presenza della connessione Bluetooth per il trasferimento dei dati, oltre che al classico jack da 3,5mm.

Nella parte superiore troviamo sei tasti che servono per cambiare canzone, mettere in pausa, alzare ed abbassare il volume, ed attivare la modalità Mute.

Il tasto Play/pausa serve inoltre per rispondere ad una chiamata se necessario; e per attivare manualmente la modalità ricerca del Bluetooth.

foto4

Sul lato destro troviamo invece il pulsante per l’accensione e lo spegnimento del Beat Bag, il jack da 3,5mm per la connessione via cavo e la presa Mini USB per la ricarica della batteria al litio integrata.

L’altoparlante infatti dispone di una batteria rimovibile ai polimeri di litio (1000 mAh) che garantirà molte ore di riproduzione, senza interruzioni.

foto5

Funzionalità

Per mettere in azione il Tizi Beat Bag sarà sufficiente accenderlo ed automaticamente si attiverà la funzionalità Bluetooth. A questo punto non dovremo far altro che collegarci con qualsiasi dispositivo tramite questa connessione e saremo subito in grado di ascoltare la nostra musica preferita.

Se invece siamo interessati a collegare i nostri dispositivi tramite la presa da 3,5mm, sarà sufficiente collegare il cavo in dotazione al dispositivo ed un led verde si attiverà sul Beat Bag.

Questo ci informerà che il Bluetooth è stato automaticamente disattivato (per preservare la batteria) e si procederà solamente via cavo.

Prestazioni

Nonostante le dimension piuttosto ridotte del prodotto, esso riesce ad offrirci delle prestazioni decisamente ottime.

foto3

Nella parte frontale infatti abbiamo due casse per la riproduzione degli alti, mentre sul retro troviamo un subwoofer per i bassi.

La qualità complessiva risulta decisamente soddisfacente, con bassi profondi ed alti piacevoli a volume medio-alto.

Se ci inoltreremo però con il massimo del volume, l’audio tenderà a distorcersi ed a gracchiare negli alti.

Conclusioni

Il Tizi Beat Bag è un prodotto sicuramente interessante per tutti gli appassionati della musica, e che necessitano di un prodotto per la sua diffusione anche mentre si è in viaggio.

Complessivamente le prestazioni sono davvero ottime, anche se a volume massimo l’audio si distorce leggermente. Nella nostra prova però un audio troppo elevato è anche fastidioso dato che si raggiungono dei valori in decibel abbastanza elevati.

Complessivamente quindi la Beat Bag di Equinux è un ottimo prodotto, anche se il prezzo di 79,99€ potrebbe pregiudicare il suo acquisto. Personalmente ritengo che sia un costo giusto, considerate le potenzialità complessive, la presenza di una batteria ricaricabile (removibile), la connessione bluetooth e la qualità costruttiva.

Per chi fosse interessato all’acquisto, esso può essere fatto tramite l’e-commerce Tizi a questo link.

Tizi Beat Bag di Equinux, porta la tua musica ovunque | Recensione ultima modifica: 2013-04-22T10:00:11+00:00 da september

Related Posts