I prossimi due iPhone sono stati già progettati… da Steve Jobs!

Durante un incontro tenutosi tra un rappresentate Apple accreditato presso il governo degli Stati Uniti d’America ed il procuratore distrettuale di San Francisco George Gascòn, l’inviato di Cupertino ha avuto modo di effettuare una dichiarazione veramente interessante: stando a quanto affermato infatti, le prossime due generazione di iPhone sono state progettate niente meno che…da Steve Jobs!

 iphone-jobs

L’incontro tenutosi tra l’inviato Apple Michael Foulkes, rappresentate della società californiana presso il Governo USA, ed il procuratore distrettuale George Gascòn, è avvenuto durante una conferenza di più ampio respiro nella quale si è vagliata l’idea di inserire all’interno degli smartphone di nuova generazione un comando in grado di “disattivare” a distanza i device al fine di arginare il fenomeno sempre crescente dei furti di cellulari.

Il progetto consisterebbe nel prevedere, per i nuovi dispositivi, la capacità di essere disattivati da parte degli operatori telefonici immediatamente dopo la denuncia di furto dello smartphone.

Invitata alla conferenza anche l’azienda della mela morsicata, essa ha inviato Michael Foulkes, che ha avuto occasione di tenere un colloquio con il procuratore di San Francisco. Alla fine dell’incontro, ciò che Gascòn ha rivelato, è stato che Apple non potrà partecipare, almeno per il momento, al progetto del governo statunitense, in ragione del fatto che i due prossimi iPhone sono stati già progettati sotto la direzione di Steve Jobs.

Che l’era “Steve Jobs” non si sia ancora conclusa?

I prossimi due iPhone sono stati già progettati… da Steve Jobs! ultima modifica: 2013-04-03T09:30:45+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts