Nuovo iPhone 5 per T-Mobile con supporto ad AWS

Dopo una grande attesa, l’operatore telefonico statunitense T-Mobile ha deciso di lanciare un nuovo iPhone 5, modificato da Apple, e pensato appositamente per sfruttare le bande AWS (Advanced Wireless Services). Grazie a questo nuovo modello, infatti, pare che si guadagni soprattutto in qualità delle chiamate vocali, oltre che nel trasferimento file.

 t-mobile_iphone5

L’iPhone 5 che è stato annunciato deriva in particolare da una modifica apportata al modello A1428 usato dall’operatore AT&T, così che venisse migliorata la qualità della voce e il trasferimento dati. Secondo un portavoce Apple, non sarebbe bastato un semplice aggiornamento software per aggiungere il supporto alla banda AWS al melafonino: perchè ciò fosse possibile è stato, infatti, necessario compiere una modifica direttamente “in fabbrica” dello smartphone.

Ad ogni modo, la qualità del network in questione, era già piuttosto alta. Afferma infatti Brent Rose di Gizmodo, che, effettuando una chiamata da un iPhone con operatore T-Mobile ad un altro iPhone con la stessa compagnia telefonica, la chiamata ha una qualità certamente superiore rispetto quella che, tipicamente, si può fare tra un cellulare ed un altro. La controprova è infatti stata compiuta immediatamente chiamando da un iPhone T-Mobile un HTC One con AT&T: la telefonata, afferma Rose, era quella tipica de cellulari.

Il lancio di iPhone 5 per T-Mobile con supporto AWS è previsto per il 12 Aprile, e, insieme a questo network, è chiaro che il melafonino continuerà a supportare le reti LTE e AT&T.

Nuovo iPhone 5 per T-Mobile con supporto ad AWS ultima modifica: 2013-03-28T09:31:49+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts