Concesso ad Apple un brevetto sulla realtà aumentata

Concesso ad Apple un nuovo brevetto molto particolare riguardante la realtà aumentata. Questa volta la società di Cupertino ha depositato un patent che riproduce un progetto tramite il quale sarà possibile, dopo aver inquadrato un oggetto con la fotocamera, avere in tempo reale informazioni su quella cosa.

realta-aumentata-apple

Cupertino non smette di stupire con i suoi progetti che, a poco a poco, vengono a galla a causa del deposito degli stessi presso l’USPTO per l’ottenimento del brevetto ufficiale. Questa volta parliamo del patent numero 8.400.548, denominato “Synchronized, interactive augmented reality displays for multifunction devices”, ossia un brevetto che permette il riconoscimento degli oggetti tramite la realtà aumentata.

In particolare, il progetto in discorso, descrive un sistema che coinvolge varie funzionalità quali la fotocamera, la connessione ad internet ed il multitouch. Inquadrando infatti un oggetto con la fotocamera dell’iPhone, ad esempio, l’immagine verrà immediatamente elaborata e, grazie ad internet, verranno forniti in tempo reale informazioni su ciò che è messo a fuoco dall’obiettivo. Se per esempio si inquadra lo skyline di San Francisco, potrebbe apparire, in contemporanea, l’immagine dei grattacieli inquadrati in versione di figure solide con accanto delle informazioni su ciò che stiamo visualizzando.

Qualora il software non riconoscesse l’oggetto inquadrato, inoltre, potrebbe essere un altro utente, collegato alla stessa immagine, a fornire le informazioni necessarie e a trasmetterle in tempo reale al primo device.

via – foto

Concesso ad Apple un brevetto sulla realtà aumentata ultima modifica: 2013-03-20T09:30:47+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts