TechCrunch: 20 milioni di accessi a Cydia in 2 mesi

Pubblicato da TechCrunch un interessante articolo su quello che potremmo chiamare il lato oscuro dei device Apple: il jailbreak. Il blog, in particolare, ha esaminato gli iDevice che hanno negli anni effettuato lo sblocco di iPhone e Co. ed utilizzato il programma Cydia, scoprendo come negli ultimi due mesi sono stati ben 20 milioni gli accessi al software!

 cydia-techcrunch-apple

Anche se al momento si alternano notizie discordanti relativamente al jailbreak dell’ultimo sistema operativo mobile iOS 6 montato su iPhone 5, il team di TechCrunch ha eseguito una serie di analisi e statistiche giungendo ad affermare che i dispositivi Apple che hanno eseguito il software Cydia negli ultimi due mesi sono stati 20 milioni.

In particolare, stando al grafico pubblicato dal blog specializzato, la maggior parte del traffico di Cydia proveniva da iPhone 4, con una percentuale del 34,9%, a seguire il device che ha maggiormente utilizzato il software per device jailbroken è stato l’iPhone 4S, mentre l’iPad 2 raggiunge il 9,2% di questa particolare classifica.

Ovviamente nella statistica manca l’iPhone 5, del quale, come abbiamo già accennato, non è stato ancora rilasciato pubblicamente il jailbreak untethered per iOS 6. In tal proposito, ricordiamo che ultimamente Pod2G e Planetbeing avevano diffuso tramite Twitter lo stato dei lavori per lo sblocco del melafonino di sesta generazione, affermando di aver trovato due nuove vulnerabilità nel sistema operativo.

TechCrunch: 20 milioni di accessi a Cydia in 2 mesi ultima modifica: 2013-01-23T14:00:23+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts