Apple Utilizzerà Display “Touch-On” Per Il Nuovo iPhone?

A proposito della prossima generazione di iPhone, pare che Apple stia valutando la possibilità di entrare in trattative con una azienda taiwanese, la Chimei Innolux, per la fornitura di display “touch-on”, i quali oltre pregi come sottigliezza e durevolezza permetterebbero di risolvere un piccolo problema cui sono afflitti gli iPhone 5 dotati di tecnologia “in-touch”…

 display-touch-on-iphone

Come notato da diversi utenti passati all’iPhone 5 da una precedente generazione di melafonino, il nuovo smartphone Apple soffre di un piccolo problema legato allo scrolling e per questo denominato “scrolling glitch”, ossia nel momento in cui si scorre velocemente una pagina si verificano dei piccoli blocchi di pochi secondi. Scartata l’ipotesi che voleva trovare la ragione di questo problema nell’hardware, si è capito che il difetto derivava dalla tecnologia “in-touch” del display, ossia quella che ha combinato sensore di contatto e pannello in un unico elemento.

Proprio per ovviare a questo inconveniente pare che Cupertino stia tentando di trovare un accordo con la taiwanese Chimei Innolux per la fornitura di particolari display con tecnologia “touch-on”, i quali sarebbero capaci di combinare il pregio della sottigliezza e della durevolezza dello schermo, al pari degli attuali “in-touch”, con una maggiore sensibilità tattile, in grado così di ovviare a problemi come quelli dello “scrolling glitch” dell’iPhone 5.

Apple Utilizzerà Display “Touch-On” Per Il Nuovo iPhone? ultima modifica: 2013-01-09T23:43:53+00:00 da Sonia Coppola

Related Posts